Blog

Home / Archive by category "Blog" (Page 2)
Agosto 2018:<br>Concluso il progetto<br>“La buona terra”

Agosto 2018:
Concluso il progetto
“La buona terra”

Con l’erogazione da parte della Fondazione Cariverona del saldo finale del contributo concesso, si è concluso nel mese di agosto il progetto “La Buona Terra” sostenuto da questa fondazione per lo sviluppo di azioni di agricoltura sociale nel nostro territorio, con importanti ricadute sull’inclusione lavorativa di persone appartenenti alle categorie “svantaggiate” sul mercato del lavoro.
Il progetto, avviato nel 2016, ha coinvolto le cooperative sociali “Tiquarantuno B” (capofila), “IRS L’Aurora”, “L’Elicriso”, “Alpha” e la cooperativa agricola sociale “Terra”, creata nel 2015 da queste cooperative assieme ad un gruppo di imprenditori agricoli locali e ad alcuni soci-lavoratori.
Le azioni del progetto si sono svolte a Gradara, Pesaro, Fano, Fermignano e Sassocorvaro, coprendo così buona parte del territorio provinciale sia sulla costa che nell’entroterra.
Il progetto ha sostenuto l’acquisto di alcuni macchinari, azioni formative, percorsi di inclusione lavorativa con tirocini ed assunzioni a termine, promozione dell’agricoltura sociale, con risultati importanti che hanno convolto nelle differenti azioni:
• 22 soggetti “deboli” sul mercato del lavoro che hanno beneficiato di tirocini formativi
• 12 soggetti “deboli” sul mercato del lavoro che hanno beneficiato di assunzioni a tempo determinato.
A nome delle cooperative e dei lavoratori che hanno beneficiato del progetto “La buona terra”, T41b ringrazia la Fondazione Cariverona che ha saputo cogliere il valore e l’innovatività contenuti nella nostra proposta, consentendoci di realizzarla concretamente con la concessione di un contributo di circa 55.000 euro.

Assunzioni a tempo determinato di utenti del servizio “Dialogando”

Assunzioni a tempo determinato di utenti del servizio “Dialogando”

Si parte dal magazzino di ausili protesici della T41B. Gli Ambiti Territoriali Sociali di Fano e Fossombrone hanno stipulato a fine dello scorso anno una convenzione con T41B, capofila di una associazione temporanea di cooperative sociali costituita assieme a “Gerico”, “I Talenti” e “Terra”, per assunzioni a tempo determinato di persone che usufruiscono dei Servizi di Sollievo “Dialogando” per famiglie di pazienti dei Centro di Salute Mentale.

Le assunzioni a tempo determinato hanno prevalentemente lo scopo di “testare” in una dimensione protetta e con il sostegno di un tutor fornito dalle cooperative, la “tenuta” della dimensione lavorativa da parte di persone che per problemi di salute mentale sono da tempo uscite dal mondo del lavoro o non vi sono mai entrate.

Le 4 cooperative unitesi per gestire questo progetto offrono nel territorio di Fano e Valle del Metauro una gamma diversificata di possibilità di inserimento lavorativo, dal lavoro agricolo a quello industriale, dal lavoro in superfici di vendita a quello in magazzini, fino alla raccolta differenziata e alle pulizie.

I primi 6 utenti sono stati selezionati dal Centro di Salute Mentale di Fano e stanno in questi giorni partendo le prime assunzioni. Martedì 6 febbraio il magazzino di ausili protesici che la “T41B” gestisce per conto dell’ASUR – area vasta n.1 accoglie il primo dei lavoratori assunti grazie a questo progetto. Nei giorni successivi altre due assunzioni saranno attivate rispettivamente nell’”Emporio dell’altra economia” della Cooperativa sociale “Gerico” a Bellocchi di Fano e nel magazzino di mobili della Cooperativa Sociale “I Talenti” a Cuccurano di Fano.

Festeggiando la pensione di Francesco in un clima natalizio

Festeggiando la pensione di Francesco in un clima natalizio

Francesco, che va in pensione dopo 21 di lavoro in cooperativa, ha voluto oggi salutare i lavoratori del confezionamento, della tipografia e del magazzino ausili protesici.
Francesco è tra i primi lavoratori di una cooperativa con un età media abbastanza giovane, ad andare in pensione.

Per una mezz’oretta i frenetici lavori in corso per effettuare le ultime consegne prima della pausa natalizia sono stati sospesi per tributare a Francesco il degno saluto.
Poi, di nuovo tutti al lavoro…

La festa nella festa

Inaugurazione del nuovo capannone della cooperativa sociale T41B

Inaugurazione del nuovo capannone della cooperativa sociale T41B

Una grande folla ha partecipato nella mattinata di sabato 25 novembre alla cerimonia di inaugurazione della nuova sede della T41B a Villa Fastiggi, in un clima festoso che ha lasciato il passo a momenti di intensa commozione quando è stata ricordata la figura del cooperatore sociale Angelo Longoni a cui è stato intitolato l’edificio.

Michele Gianni, consigliere di amministrazione, ha introdotto gli interventi, ricordando i tanti lavoratori della T41B assenti dalla cerimonia perché impegnati nel lavoro anche il sabato mattina: addetti al canile, alle pulizie dei cimiteri, dei bagni pubblici, informatori ambientali, addetti alla selezione e differenziazione dei rifiuti.

Il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci ha lodato la T41B per come è riuscita a superare la crisi e per il coraggio con cui affronta la sfida di una nuova sede, ricordando come la cooperativa sia un patrimonio di tutta la città.

Il consigliere Regionale Andrea Biancani ha portato il saluto del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, impegnato nella consegna di una scuola alle popolazioni terremotate, annunciando l’imminenete avvio di un progetto regionale destinato a favorire l’assunzione di disoccupati iscritti alle liste speciali del collocamento obbligatorio.

Giovanni Feliziani, dirigente dell’ASUR Regionale con delega alla Integrazione socio-sanitaria ha dichiarato che l’esperienza della T41B è un modello da esportare nel resto della Regione, per la sua valenza anche economica, perché dare lavoro a persone che altrimenti sarebbero un carico per la Sanità è un risparmio per la collettività ed un elemento di benessere per gli utenti.

Mauro Papalini, Presidente per Pesaro e Urbino dell’Associazione Industriali Marche Nord ha elogiato la capacità imprenditoriale della T41B ed in particolare del suo presidente, Nicola Denti: mantenere in buona salute un’azienda e al contempo far lavorare personale in condizioni di svantaggio è infatti un’impresa molto difficile.

Gianfranco Alleruzzo, presidente dell’Alleanza Cooperative Italiane delle Marche, ha sottolineato come alla ripresa economica non corrisponda oggi un miglioramento della situazione sociale. Le cooperative cercano di coniugare buoni risultati economici con buone condizioni per chi vi lavora e T41B è un esempio in questo senso.

Il presidente di T41B Nicola Denti ha ringraziato tutti i presenti, soffermandosi sul ricordo di Angelo Longoni, che ha dedicato la vita alla creazione di opportunità di lavoro per detenuti, tossicodipendenti e persone disabili: intitolare alla sua memoria il capannone della cooperativa è un modo per condividere il suo ricordo con tutta la città.

Al termine degli interventi è stato proiettato il filmato “T41B – un amore di lavoro”, realizzato da Marcello Franca con la direzione di Sergio Gridelli, che dopo la proiezione si è intrattenuto con i protagonisti Bebo e Debora.

La cerimonia è quindi proseguita con la scopertura di una targa che intitola l’edificio a Angelo Longoni, che è stato ricordato anche da un toccante intervento della moglie Anna Maria Della Chiara. Quindi il taglio del nastro, con la benedizione del parroco di Villa Fastiggi ed il rinfresco preparato dai cuochi e dalle cuoche della cooperativa.

Durante l’evento una bancarella ha messo in vendita i prodotti realizzati nell’orto, nel vivaio e nei laboratori del Centro Diurno del DSM di Pesaro, in cui T41B gestisce le attività lavorative. A tutti i partecipanti è stato dato in omaggio un gadget realizzato dalla falegnameria della cooperativa e dal laboratorio di confezionamento.

Sabato 25 Novembre T41B inaugura la sua nuova sede

Sabato 25 Novembre T41B inaugura la sua nuova sede

Nel quarantunesimo anniversario della sua fondazione, T41B presenta alla cittadinanza la sua nuova scommessa: un nuovo stabilimento produttivo in cui la cooperativa ha riunito laboratori, officine, magazzini ed uffici, nuovi e funzionali locali in cui riaffermare il diritto di tutti a lavorare, superando i fattori di emarginazione che tengono tante persone fuori dal mercato del lavoro.

Leggi tutto >>

Randagismo: Protocollo di Intesa tra  T41B e Università di Camerino

Randagismo: Protocollo di Intesa tra T41B e Università di Camerino

La T41B, ente gestore del Canile comunale di Pesaro, ha stipulato nelle scorse settimane un protocollo di intesa con la Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria – Ospedale Veterinario Universitario Didattico dell’Università degli Studi di Camerino per attività di collaborazione nel settore del randagismo.

Leggi tutto >>

Un canile ancora più confortevole, grazie all’iniziativa dei volontari

Un canile ancora più confortevole, grazie all’iniziativa dei volontari

Consentire a tutti i cani nostri ospiti di starsene all’aperto anche nei giorni piovosi e godersi l’ombra nelle calde giornate estive: era un nostro obiettivo che in una batteria di box del nostro canile non era ancora stato raggiunto e che, grazie alla sinergia con le volontarie ed i volontari capitanati da Elisa Martinelli ed alla sensibilità di molte persone amanti degli animali, è stato conseguito in questi giorni.

Leggi tutto >>